Kiwanis Junior Distretto Italia
Anno Sociale 2010-2011

"L'Amicizia abbatte le barriere"

 

Saverio Gerardis Governatore

 

Serving the Children of the World ™

CHI SIAMO GOVERNATORI CONVENTIONS C.d'A. SERVICES LINKS
OBIETTIVI K FAMILY I CLUB AGENDA STATUTI SOCIAL

 

Il Kiwanis Junior

Il Kiwanis Junior è un club service riservato ai giovani dai 18 ai 35 anni.
Il Kiwanis Junior è un programma sponsorizzato del Kiwanis International ed è limitato ai Distretti appartenenti alla Regione III Europa; lo scopo del programma è di provvedere alla crescita personale, educativa e professionale dei propri soci attraverso il servizio alla comunità, lo sviluppo della leadership e delle attività sociali.
Fino all’Anno Sociale 1999-2000 il Kiwanis Junior assumeva la denominazione di Kiwajunior International.
Il Kiwanis Junior è un'associazione ben radicata nel tessuto sociale italiano, infatti, l'Italia, con i suoi 29 Club, è l’unica nazione europea ad aver costituito un distretto Kiwanis Junior, giacché il requisito minimo richiesto, per la creazione di un Distretto Kiwanis Junior, è l'esistenza di dieci Club Kiwanis Junior in un Distretto Kiwanis.
Il Distretto è diretto dal Governatore, che è coadiuvato dagli altri officer, membri del Consiglio Direttivo (o Consiglio d'Amministrazione): il Governatore Eletto, l'Immediato Past Governatore, il Segretario, il Tesoriere, il Luogotenente Governatore di ciascuna Divisione e l'Adviser (o Amministratore) Distrettuale.
Il Distretto Italia è suddiviso in quattro Divisioni: La Divisione A, la Divisione B, la Divisione D e la Divisione E.
Ogni Divisione è diretta dal Luogotenente Governatore, che è coadiuvato dagli altri officer, membri del Consiglio Direttivo: il Luogotenente Governatore Eletto, l'Immediato Past Luogotenente Governatore e il Presidente di ciascun Club.
Ogni Club è diretto dal Presidente, che è coadiuvato dagli altri officer, membri del Consiglio Direttivo: il Presidente Eletto, l'Immediato Past Presidente, il Vicepresidente, il Segretario, il Tesoriere, i Consiglieri (da 3 a 5), il Cerimoniere, l'Addetto Stampa, il Chairman del Service e l'Adviser (eletto, fra i suoi soci, dal Consiglio Direttivo del Club Kiwanis Sponsor).

Il Kiwanis International

Il Kiwanis International è la più grande organizzazione mondiale che si occupa di bambini.
Il Kiwanis è un'associazione senza scopo di lucro per la collaborazione reciproca tra persone di tutto il mondo che desiderano edificare una comunità migliore.
L'International Directory of Adult Education dell'U.N.E.S.C.O. definisce il Kiwanis come un'organizzazione di servizio che persegue concreti programmi al servizio della comunità e la trattazione dei problemi sociali locali, nazionali e internazionali.
Il Kiwanis non è un'organizzazione politica, anche se ogni kiwaniano deve interessarsi ai problemi del suo Paese e, cosciente della sua responsabilità di cittadino, concorre ad operare per la migliore soluzione di tali problemi.
Il Kiwanis non è una società segreta. Il Kiwanis non obbliga gli altri ad uniformarsi alla sua morale, ma opera mediante i propri soci, e come singoli individui, e come componenti di una comunità associativa, con consapevolezza degli intenti propostisi.
Il Kiwanis non impone un programma di azione specifica ai Club, che fondano la loro attività in relazione alle esigenze dell'ambiente e del momento in cui operano, sempre ispirandosi alle grandi finalità kiwaniane.

Un po' di storia...

Nel dicembre 1914 Allen S. Browne e Joseph G. Prince riunirono un gruppo di amici e fondarono a Detroit nel Michigan il primo club degli Stati Uniti d'America, ufficialmente registrato al tribunale cittadino il 21 gennaio 1915.
Sempre nel 1915 venne costituito un altro club a Cleveland nell'Ohio e nel febbraio 1916 il primo club canadese ad Hamilton nella regione dell'Ontario.
Nello stesso anno ebbe luogo a Cleveland la prima Convention con i delegati di sedici club. In tale occasione venne adottato per l'associazione il nome "KIWANIS" termine contratto da una frase dell'idioma della tribù indo - americana degli Okipei, "Nun-Kee-Wan-Nis", il cui significato può riassumersi in "Conoscersi Meglio".
Alla III Convention Internazionale di Providence del 1918 venne adottata la suddivisione territoriale del Kiwanis in Distretti, stabilendone le regole di formazione e di governo.
Alla V Convention Internazionale di Portland del 1920 venne adottato il motto ufficiale "WE BUILD" (Noi costruiamo).
Alla IX Convention Internazionale di Denver del 1924 venne modificato il nome dell'Associazione in "KIWANIS INTERNATIONAL" e vennero approvati i sei Obiettivi.
Nel 1963 vennero fondati i primi club europei, a Vienna, Basilea, Bruxelles, Zurigo, Lucerna, Berna e Francoforte.
In Italia il primo club venne fondato nel 1967 a Milano, in seguito sorsero altri club: nel 1972 a Roma, nel 1973 a Palermo, nel 1974 a Catania, nel 1976 a Brescia, Siracusa e Trapani, nel 1977 a Gela, Messina, Casale Monferrato, Mazzara Del Vallo ed il secondo club della città di Catania.
Fino al 1977 i club italiani facevano parte del Distretto Svizzera - Liechtenstein. Da quell'anno, raggiunto il numero sufficiente di club, è stato costituito il Distretto Italia, che dal 2002, quando è nato il Kiwanis Club San Marino ha cambiato denominazione in Distretto Italia - San Marino.
Oggi il Distretto conta 126 club.
Nell’ultimo ventennio il Kiwanis ha diretto prevalentemente le sue attività di servizio alla comunità (service) in favore delle giovani generazioni e dei bambini.
Nel 1983 è stato lanciato il service "Scopo del Kiwanis: i bambini meno fortunati".
Nel 1984 Nancy Reagan s'impegna con il Kiwanis in una campagna contro l’abuso di droghe nell’età scolare svolgendo un programma radiofonico "Kiwanis e Nancy Reagan" che prosegue negli anni successivi con ampio successo, talché nel 1986 viene assegnata alla First Lady Americana la Medaglia Kiwaniana di Service. Tale Medaglia, istituita nel 1985, fu assegnata per la prima volta al Dr. Giuseppe Maggi, medico italo - svizzero che si è dedicato per 40 anni a costruire e dirigere ospedali in Camerun.
Nel 1991 viene definitivamente individuata nei bambini la priorità numero uno delle azioni di servizio alla comunità (Young Children: Priority One) e nel 1994 viene lanciato un progetto di service mondiale, in collaborazione con l’U.N.I.C.E.F. per prevenire le malattie dovute a carenza di iodio (Iodine Deficiency Disorder: I.D.D.).
Nel 1995 la Medaglia Kiwaniana di Service è assegnata a Rosalyn Carter e Betty Bumpers, fondatrici della campagna di vaccinazione "Un bambino su due" nel Terzo Mondo.
Nel 1996 lo stesso riconoscimento è stato conferito a Madre Teresa di Calcutta per l’impegno dedicato durante tutta la sua vita a favore dei "più poveri nel mondo dei poveri".
Alla Convention Internazionale di Montreal del 1998, per sottolineare l’impegno assunto dal Kiwanis a livello mondiale, è stata affiancata la frase "Serving the Children of the World" (Assistiamo i Bambini del Mondo) al motto "We build".

 

www.kiwanisjunior.com - Il portale del Kiwanis Junior
Designed & programmed by Saverio Gerardis Cookie & Privacy Policy